Bocchi (Lega): «Tommasi velocizzi la delega alla tutela animali»

L'ex consigliera del Comune di Verona Laura Bocchi (Lega) apprende «con piacere» che Tommasi ha deciso di mantenere la delega alla tutela e al benessere degli animali, ma chiede di velocizzarne l'attribuzione «poiché per gli animali l’estate è un periodo difficile, in particolar modo per le colonie feline».

Laura Bocchi
Laura Bocchi

Già ieri una parte della minoranza del nuovo consiglio comunale di Verona aveva espresso alcune critiche alle scelte di Damiano Tommasi, per quanto riguarda il particolare la composizione della giunta e l’assegnazione delle deleghe.

L’ex consigliera comunale della Lega Laura Bocchi aggiunge alcune precisazioni, in particolare per quanto riguarda la delega alla tutela del benessere animale, che aveva avuto dall’ex sindaco Sboarina.

LEGGI ANCHE: Verona, scontro auto-moto. Un morto

«Leggo con piacere che il Sindaco ha deciso di mantenere la delega alla tutela e al benessere degli animali, progettata e messa in atto da Federico Sboarina, che ho avuto l’onore di ricoprire per prima a Verona. Il mio appello a Tommasi è di velocizzare l’attribuzione di tale nomina, poiché per gli animali l’estate è un periodo difficile, in particolar modo per le colonie feline, con i tanti sopralluoghi che si rendono necessari settimanalmente» dice Bocchi. «In quasi un mese di vacatio ho ricevuto molte segnalazioni da coadiuvanti alla gestione delle colonie feline per problematiche, purtroppo di ordinaria amministrazione, che necessitano di attenzione e di intervento da parte del Comune».

LEGGI ANCHE: Caldo torrido, Oipa Verona interviene per la tutela degli animali

Continua l’esponente leghista: «Ci sono sicuramente tante scelte importanti per Verona da fare, per le quali Damiano Tommasi si è preso ulteriore tempo di riflessione, come l’Edilizia Privata e i Lavori Pubblici, decisioni che invece hanno urgente bisogno di “interventismo”. Il mio augurio e la speranza è che in mezzo a questi nodi di dimensioni importanti per Verona non passi in secondo piano un tema spesso silente, che in realtà è emergenza quotidiana  – contenuta grazie al grande lavoro delle associazioni del territorio –, che ora più che mai merita continuità con un passato recente, che ha reso Verona città di rilevanza nazionale per le politiche rivolte alla cura e alla tutela dei cittadini animali, anche loro detentori di diritti».

LEGGI ANCHE: La minoranza sulla giunta Tommasi: «Mancano deleghe, rischio sinistra e poteri forti»

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv