Bertucco sulla Fiera: «Gestione gravemente carente e autoreferenziale»

Il consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco si accoda alla richiesta fatta da Fondazione Cariverona di cambiare passo e management dell'ente fieristico, salvo poi criticarla sulla questione aeroporto Catullo.

Il consigliere di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco
Il consigliere di Verona e Sinistra in Comune Michele Bertucco

«I problemi della Fiera di Verona non sono dovuti soltanto al Covid, risalgono a ben prima della pandemia e sono riconducibili ad una gestione gravemente carente sotto tutti i punti di vista: degli investimenti, dei risultati, della trasparenza e di una inaccettabile autoreferenzialità». Parole di Michele Bertucco, consigliere comunale di Verona e Sinistra in Comune che torna ad accusare i vertici di Veronafiere in occasione della volontà espressa da parte della Fondazione Cariverona, disponibile sì a sottoscrivere l’aumento di capitale necessario a salvare l’ente dal buco di bilancio, ma subordinatamente, però, ad un cambio di passo nella gestione e ad un ricambio nel management.

La sede di Veronafiere

«Questo conferma quanto andiamo dicendo da tempo, – riprende Bertucco – ovvero che l’amministrazione Sboarina si è limitata a mettersi in scia al vecchio andazzo ereditato dalle precedenti amministrazioni Tosi e alle precedenti gestioni dell’ente senza richiedere alcun miglioramento. Si pensi soltanto al pasticcio viabilistico che la richiesta di parcheggi da parte dell’ente fieristico sta provocando a Verona Sud».

Il consigliere comunale interviene anche sul Catullo: «Sull’aeroporto il botta risposta tra Cariverona, disposta a comprare quote, e Save, che invece non ha alcuna intenzione di vendere, conferma il ruolo passivo dei soci pubblici, che pure disponendo della maggioranza delle quote, si sono autoridotti al ruolo di spettatori o comprimari limitandosi, come fa la Lega, ad abbaiare qualche volta ma senza mordere mai».

L'aeroporto Catullo di Verona.
L’aeroporto Catullo di Verona.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM