Belvedere, “piscine aperte fino a scadenza contratto”

L’accordo con il Comune c’è. Il Centro Nuoto Belvedere non chiuderà i battenti il 31 marzo, ma rimarrà aperto fino all’assegnazione della prossima gara d’appalto: il 15 giugno

Vasche aperte e corsi attivi fino al 15 giugno. Le Piscine Belvedere non chiuderanno prima del previsto e arriveranno fino alla conclusione della concessione.

La bella notizia è arrivata oggi in seguito ad un incontro chiarificatore tra la società bresciana Leaena, che ha in gestione da gennaio 2017 le piscine di via Montelungo, e il Comune di Verona.

Avanti fino al 15 giugno dunque, e non più fino al 31 marzo, come dichiarato qualche giorno fa dalla società. A portare a questa decisione erano state le spese di manutenzione “troppo gravose” che pendono sull’impianto e che la società non avrebbe potuto sostenere. In passato però l’impianto era già stato chiuso, il 5 settembre 2016, quando a gestirle era la società De Gregorio. Quella volta era stato proprio il Comune a mettere i sigilli alle piscine per insolvenze. Da allora l’impianto era stato preso in mano dalla società Leaena, e di problemi, quasi, non se n’era più sentito parlare