A Bardolino nascono tre nuove aree per bambini

I tre parchi sorgono nell’ottica di un’offerta inclusiva e accessibile per tutti i più piccoli. Il sindaco Sabaini: «Essenziale offrire servizi di questo tipo per venire incontro alle esigenze dei residenti».

Bardolino aree bambini
Da sinistra: Lauro Sabaini e Andrea Pietropoli nel nuovo parco giochi di Cisano

A Bardolino nascono tre nuove aree per bambini

Un nuovo parco giochi e altri due rinnovati a Bardolino con strutture dedicate anche ai bambini con disabilità. Si sono conclusi nei giorni scorsi, infatti, i lavori per la messa a nuovo dei due parchi di San Zeno e di Cisano. Si è provveduto inoltre a crearne uno nuovo in Via Casetta Fossa, in un’area che negli ultimi anni si è densamente popolata. I parchi sono stati concepiti senza barriere architettoniche. L’ottica è di un intervento complessivo di inclusività e accessibilità. L’assessore Fabio Sala e il consigliere Andrea Pietropoli hanno portato avanti le tre operazioni. I due hanno seguito tutto l’iter procedurale.

LEGGI LE ULTIME NEWS

I tre interventi

«Abbiamo raccolto negli ultimi due anni le segnalazioni e le esigenze dei residenti – ha spiegato Fabio Sala – . Una delle problematiche più sentite riguardava proprio la necessità di avere degli spazi dedicati alle famiglie e ai bambini per attività ludica e sportiva in sicurezza e fruibili da tutti. Una volta individuati gli spazi ci siamo quindi attivati per incrementare le strutture a disposizione e ampliare l’offerta di questi servizi. La pandemia ha poi rallentato l’avanzamento dei lavori, ma oggi siamo pronti a ridare alla cittadinanza questi tre punti di aggregazione nella loro interezza».

Il parco giochi del quartiere San Zeno

Il parco giochi di quartiere San Zeno, situato in via Don Giovanni Agostini, sorge su un’area di circa 1.400 mq. Cinque nuove strutture ludiche hanno sostituito le precedenti. Oltre a ciò, è stata posata la pavimentazione in gomma elastica intorno alle stesse per garantire la sicurezza dei bambini. Un’altalena specifica per bambini con disabilità è stata inoltre realizzata.

L’area bambini a Cisano

Quello della frazione di Cisano, invece, in Via Della Pieve, sorge su un’area recintata di circa 350 metri quadrati. Le attrazioni esistenti sono state sostituite con una struttura multifunzionale e nuove altalene. Oltre a ciò, è stata inoltre realizzata la pavimentazione in gomma di nuova generazione.

Il parco di via Casetta Fossa

Il parco di via Casetta Fossa, in una zona residenziale particolarmente popolata, non aveva invece spazi di questo tipo. «Abbiamo individuato un’area di verde pubblico precedentemente utilizzata come semplice parco senza alcuna attività – ha spiegato Andrea Pietropoli –. Una superficie molto ampia, di circa 1.700 mq, che ha anche una meravigliosa vista sul lago. Questa diventa oggi uno spazio di aggregazione per famiglie. Saranno presenti giochi multifunzionali, altalene, panchine e strutture per i più piccoli. Tutti i giochi saranno assolutamente inclusivi e alcuni dedicati esclusivamente a bambini con disabilità. L’area inoltre è completamente recintata e sicura. I ragazzi possono rimanere liberi di giocare senza alcun pericolo».

Le parole del sindaco Lauro Sabaini

«È particolarmente importante per la nostra amministrazione avere questa dicotomia. Da una parte la valorizzazione del territorio per offrire al turista quanto di meglio possa trovare sul Lago di Garda. Dall’altra, un’attenzione costante alla qualità della vita dei residenti – ha spiegato il sindaco Lauro Sabaini –. Poter disporre di questi spazi pubblici garantisce alle famiglie dei luoghi sicuri in cui vivere all’aria aperta e raggiungibili facilmente».

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv