AV Brescia-Verona-Padova, De Berti: «Prosegue il dialogo tra territori»

Si è svolto venerdì presso la sede di Veneto Strade, a Mestre, l'incontro di aggiornamento sull'Alta velocità/Alta capacità nel vicentino e nella tratta Brescia-Verona-Padova.

Elisa De Berti
Il tavolo d'incontro di venerdì, presso la sede di Veneto Strade a Mestre

Si sono svolti venerdì, presso la sede di Veneto Strade a Mestre, due incontri per fare il punto sul progetto dell’Alta Velocità/Alta Capacità, nel vicentino. Agli incontri, promossi dalla Regione – e ai quali ha partecipato anche il Commissario straordinario per l’AV/AC Brescia-Verona-Padova, Vincenzo Macello – sono stati invitati i soli comuni vicentini interessati dal 1° e 2° lotto funzionale (Verona-Bivio Vicenza), e interessati dal 3° lotto funzionale (Vicenza-Padova). 

Leggi anche: Alta velocità Brescia-Verona-Padova, procedono i lavori e cambia la viabilità

Elisa De Berti
L’assessora Elisa De Berti all’incontro di venerdì

«I primi due lotti riguardano un tratto, quello fino a Vicenza, in cui il progetto è già realizzato e il cantiere è già aperto: il primo incontro odierno è stato quindi l’occasione per una verifica puntuale del progetto analizzando le varie criticità e le ricadute sul territorio soprattutto in termini di flussi di traffico durante la cantierizzazione- ha affermato l’Assessora alle Infrastrutture e Trasporti e Vice Presidente del Veneto Elisa De Berti -. Si tratta infatti di un intervento che impatta molto sul territorio, in una zona in cui i flussi di traffico sono già molto elevati, in particolare nella zona di Montecchio-Altavilla, in corrispondenza con la Pedemontana ed il nuovo casello, quindi in un contesto caratterizzato da cantieri di rilevante importanza». 

«Per quanto riguarda il terzo lotto, siamo invece in fase di progettazione – ha proseguito l’Assessora De Berti -. L’incontro è stato quindi l’occasione per proseguire la fase di interlocuzione tra i progettisti di R.F.I. e le amministrazioni comunali per avviare un confronto che consenta di arrivare a definire un progetto finale».

«Complessivamente quindi i tavoli hanno consentito di fare il punto con i comuni vicentini interessati dal passaggio dell’Alta Velocità, in una interlocuzione tra amministrazioni locali ed R.F.I, in cui la Regione continua a svolgere un significativo ruolo di raccordo». 

LEGGI ANCHE: Dove fare i tamponi a Verona e provincia. La tabella aggiornata

👇 Ricevi il Daily! È gratis 👇

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP 👈
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM 👈

SEGUI DAILY VERONA
ANCHE SU
👉 GOOGLE NEWS 👈
A QUESTO LINK