Aumentano i contagi Covid a Verona, Girardi: «In area critica soprattutto non vaccinati»

Aumentano i contagi da Covid-19 a Verona e provincia. Per quanto riguarda i ricoveri, fra i più gravi la maggioranza dei pazienti non è vaccinata.

Pietro Girardi, direttore generale Ulss 9 Scaligera contagi Covid Verona
Pietro Girardi, direttore generale Ulss 9 Scaligera

Contagi Covid e ricoveri a Verona, il punto dell’Ulss 9

Crescono i contagi da Covid-19, gli studi statistici mostrano un aumento – seppur non un picco – nelle ultime settimane. A dare un quadro della situazione è stato oggi il direttore generale dell’Ulss 9 Scaligera Pietro Girardi.

«Nelle scorse settimane abbiamo visto che i nuovi casi erano soprattutto in età scolastica, prevedendo una ricaduta nelle famiglie. Purtroppo ci siamo arrivati» registra Girardi. «Le classi d’età con una maggiore incidenza ieri, sono quelle dei genitori dei ragazzi in età scolastica».

LEGGI LE ULTIME NEWS

Distinzione classi d'età contagi Covid 2.11.2021
Distinzione classi d’età contagi Covid il 2.11.2021 in provincia di Verona

«Per quanto riguarda la vaccinazione, la provincia di Verona è sostanzialmente media con la Regione Veneto» afferma Girardi. Nel Veronese ha ricevuto almeno una dose l’83,8% della popolazione oltre i 12 anni (in Veneto oggi l’84,5%). Gli ultraottantenni sono al 98,9%, le classi over 50 sono tutto oltre l’80% di copertura.

Per quanto riguarda i ricoverati attuali positivi, sono 17 non vaccinati e 17 vaccinati. L’equilibrio è però nettamente rotto guardando alla distinzione fra area critica e non critica.

Ciò non deve

LEGGI ANCHE: Quanto dura la copertura dal Covid? L’Università di Verona prova a rispondere

Nelle terapie intensive ci sono 7 positivi al Covid, di cui 5 non vaccinati e 2 vaccinati. Nei reparti di area non critica ci sono 27 pazienti, di cui 12 non vaccinati e 15 vaccinati.

Girardi ha poi ricordato gli attuali requisiti per ricevere la terza dose: essere operatori sanitari oppure over 60, e aver ricevuto l’ultima dose da almeno sei mesi.

LEGGI ANCHE:
Rischio influenza aviaria, in provincia di Verona
il pollame deve restare al chiuso

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM