Il veronese Andrea Bissoli entra nella Giunta nazionale di Confartigianato

Proprio in concomitanza del 70° anniversario di Confartigianato Verona, Andrea Bissoli, presidente della sezione veronese della Confederazione, è stato eletto con un importante incarico in seno alla Giunta Esecutiva nazionale.

“Ringrazio i colleghi che mi hanno eletto: assumerò questo incarico con senso di responsabilità, portando il mio bagaglio di esperienza maturata in questi anni al servizio degli artigiani veronesi”. Questo il primo commento di Andrea Bissoli, Presidente di Confartigianato Verona, dopo che l’Assemblea nazionale di Confartigianato, riunitasi oggi a Roma, ha dapprima rieletto per acclamazione Giorgio Merletti alla Presidenza della Confederazione per il quadriennio 2016-2020, e poi affidato a lui stesso un importante incarico in seno alla Giunta Esecutiva nazionale.

Merletti, quindi, guiderà anche per i prossimi quattro anni la maggiore Confederazione italiana dell’artigianato e delle piccole imprese, che associa 700.000 imprenditori organizzati in 118 Associazioni territoriali (con 1.200 sedi in tutta Italia), 20 Federazioni regionali, 12 Federazioni di categoria, 46 Associazioni di mestiere.

Ad affiancare Merletti al vertice di Confartigianato, l’Assemblea ha indicato tre Vice Presidenti: Marco Granelli, di Parma, con l’incarico di Vice Presidente Vicario, Domenico Massimino, di Cuneo e Filippo Ribisi, di Palermo, mentre Cesare Fumagalli è stato confermato Segretario Generale.

“Confartigianato – ha dichiarato Merletti indicando le linee programmatiche del suo secondo mandato – prosegue il proprio cammino all’insegna della capacità di rispondere alla sfida del cambiamento per lo sviluppo degli artigiani e delle piccole imprese. La nostra Confederazione, che rappresenta la più grande rete europea di rappresentanza degli interessi e di erogazione di servizi reali alle piccole imprese, è unita e compatta per accompagnare gli imprenditori nelle sfide che li attendono”.

“Auguro buon lavoro a Merletti – ha commentato Agostino Bonomo, recentemente eletto Presidente di Confartigianato Imprese Veneto -, a tutta la nuova squadra ed in particolare ai colleghi veneti neo componenti di Giunta, Andrea Bissoli di Verona e Donato Pedron di Padova. Con loro ci sarà modo di lavorare insieme sui bisogni delle imprese venete, rappresentandole al meglio a Roma”.

“Dovremo insistere – afferma il veronese Bissoli – nell’opera di rappresentanza mirata a tutelare quella che continua ad essere la spina dorsale del nostro Paese: le imprese di piccole dimensioni. Ciò che chiamiamo crisi, in realtà, si è già rivelata come una fase di cambiamento irreversibile, nei confronti della quale dovremo essere in grado di avanzare proposte di sviluppo adeguate ai tempi. Ce la faremo se verrà sostenuta l’economia reale dell’Italia, vale a dire il sistema di 4.200.000 micro e piccole imprese”.

Una delle prime uscite pubbliche del riconfermato Presidente nazionale di Confartigianato, sarà proprio a Verona, dove Merletti arriverà, nella giornata di sabato 10 dicembre, come ospite d’onore della 70ª Assemblea di Confartigianato Verona. A partire dalle 9.00, il Palazzo della Gran Guardia ospiterà, infatti, le celebrazioni per il Settantesimo anniversario dalla fondazione dell’Associazione artigiana scaligera.