Tosi dice che Sboarina è “il groupie di Salvini”

Il sindaco di Verona Flavio Tosi durante la 32/a Assemblea Annuale ANCI presso Auditorium Lingotto, Torino, 30 ottobre 2015. ANSA/ ALESSANDRO DI MARCO

Una nota forte quella dell’ex sindaco che attacca “Sboarina dice che Verona è più sicura e meno isolata? Sboarina la racconta bella, ma è vero esattamente il contrario”.  “E i fatti dicono che Verona con Salvini e Di Maio ha perso 18 milioni e non ha dato soldi per le cose promesse, come l’aumento di risorse per polizia municipale, polizia e carabinieri”.

“Sboarina millanta lo stretto rapporto con Salvini, sarà, ma nei fatti il ministro Salvini nel decreto sicurezza non ha dato risorse a Verona, nemmeno per dotare le forze dell’ordine di nuovi strumenti o aumentarne il numero. L’Assessore Polato vaneggia di 50 nuovi agenti della Municipale assunti, ma bandire un concorso non significa assumere. Inoltre il governo “amico…” gialloverde, di cui Salvini è vicepremier, ha tolto i 18 milioni del bando periferie che Verona sotto la mia amministrazione aveva ricevuto da un governo non amico come quello del Pd. Poi Sboarina con Salvini può anche farsi i selfie come un fan qualunque, o essere la sua groupie, ma ai cittadini interessa se Verona dal governo viene tutelata o meno. i”.