Tocatì, il Festival ottiene la certificazione per gli eventi sostenibili

Premiato con la certificazione internazionale  ISO 20121 per la gestione sostenibile degli eventi per l’edizione del 2015, il Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi di Strada, prosegue il suo impegno green: anche per la prossima edizione la parola d’ordine sarà sostenibilità, con la collaborazione di Agsm, Amia e Fiab.

Tocatì, Festival Internazionale dei Giochi in Strada organizzato da Associazione Giochi Antichi (Aga) e dal Comune di Verona, nell’edizione 2015 ha ottenuto la certificazione internazionale ISO 20121 per la gestione sostenibile degli eventi. Lo hanno comunicato l’assessore all’Ambiente Enrico Toffali, insieme al vicepresidente di Aga Giuseppe Giacon e ai presidenti di Agsm Fabio Venturi, Amia Andrea Miglioranzi, Fiab Giorgio Migliorini, alla docente dell’Università di Verona Paola Castellani e all’amministratore di Locom, società che ha affiancato Aga nel percorso per ottenere la certificazione, Lorenzo Orlandi.

«Tocatì – ha spiegato Toffali – è il primo evento di Verona che può vantare un sistema di gestione certificato ISO 20121. L’impegno della organizzazione di un evento di queste dimensioni rende oggi imprescindibile la valutazione degli aspetti della sostenibilità. La certificazione dell’organizzazione di Aga è il riconoscimento di un percorso volto all’analisi degli impatti economici, sociali ed ambientali dell’evento sulla città. Un percorso iniziato con la scorsa edizione e volto a proseguire nel tempo con l’obiettivo di un miglioramento continuo del Festival.»

Quest’anno il festival rafforzerà ulteriormente il suo impegno verso la sostenibilità con azioni specifiche in settori come comunicazione, manufatti, ristorazione, gestione acqua e rifiuti. Inoltre, per dare maggiore visibilità alle azioni nell’ambito della sostenibilità il Festival darà vita a una nuova area “PLAY SMART!” in piazza Bra, che accoglierà aziende e start up che illustreranno proposte innovative dirette a migliorare la vita in città. Inoltre Agsm metterà a disposizione il free wifi, Amia attiverà la raccolta differenziata, Fiab garantirà il parcheggio custodito delle bici e la puntonatura.

La norma ISO 20121 definisce lo standard di gestione per l’organizzazione sostenibile di eventi. Prevede la misurazione e la riduzione degli impatti economici, sociali e ambientali e definisce un percorso per il miglioramento continuo nel tempo del sistema di gestione assicurando la conformità a una policy di sviluppo sostenibile. Aga ha ottenuto la certificazione del sistema di gestione del Festival da Bureau Veritas, uno dei maggiori enti di certificazione internazionale, riconosciuto da Accredia, l’unico organismo nazionale autorizzato dal Governo italiano a svolgere attività di accreditamento in conformità ai Regolamenti del Parlamento Europeo.

Sul sito del Tocati si trova l’area dedicata alle informazioni relative alla certificazione con un link ad un sito di approfondimento.