Tiziano Ferro replica alle parole di Fontana

Il cantante, coetaneo di Lorenzo Fontana (entrambi nati nel 1980), replica alle parole del neo ministro e lo fa per mezzo di Instagram. Tiziano Ferro, infatti, ha pubblicato poco fa una “storia” con la frase “Non voglio supporto, mi basterebbe smettere di sentirmi invisibile” scritta in italiano, inglese e spagnolo.

Fontana aveva rilasciato alcune interviste in questi giorni su quotidiani nazionali in cui avrebbe detto che le famiglie arcobaleno non esistono scatenando numerose polemiche e indignazione soprattutto tra le associazioni Lgbt.

Tiziano Ferro, che ha fatto coming out nel 2010, è stato promotore del Lazio Pride nel 2017 e nel 2015 durante un live si commosse raccontando la sua esperienza: “Tante persone non sanno cos’è l’omosessualità“. “L’amore è spesso vittima di persecuzione, bisogna parlare anche di questo”.

Alle accuse di queste ore il ministro Fontana replica dicendo che si tratta di strumentalizzazione.