Tedx Verona, non c’è futuro nel passato

Torna il 7 e l’8 ottobre l’evento scaligero che coniuga al futuro ogni tema possibile, dando voce a tutte quelle idee che meritano di essere diffuse. Oltre 20 workshop prepareranno le menti. Ai 12 speaker, invece,  il compito di farle ardere.

Una delle cinquanta donne leader nel mondo della tecnologia In Europa, un surfista che ha cavalcato un’onda alta come un palazzo, un esperto di robotica e poi ancora una cantautrice rock, una giornalista che durante e dopo la chemio ha creato una linea di cappelli ribattezzandoli con seria leggerezza “copripensieri” .  Storie che non sembrano avere nulla in comune se non la forza dirompente che le accompagna come sottofondo. Sono 12 e dai profili frastagliati gli speaker che saliranno il prossimo 8 ottobre sul palco della Gran Guardia per la quarta edizione del TEDx Verona.

Torna l’evento scaligero che coniuga al futuro ogni tema possibile, dando voce, come recita il sottotesto, a tutte quelle idee che meritano di essere diffuse. Il tema di quest’anno è energico e tenace: Time to Rock, protagonista insomma la volontà di reagire, di frantumare le regole per guadagnarsi un altro inizio. La domanda a cui tutti gli speaker dovranno rispondere è, infatti, una sola: “Qual è la cosa più rock che avete fatto negli ultimi sei mesi?”

Le idee si impolverano se non vengono contaminate. A dare linfa a quel contagio continuo che permette l’innovazione ci pensano i TEDXLab. Oltre al consueto format mutuato dal fratello maggiore californiano TED, infatti, sabato 7 ottobre tanti gli workshop in programma tra sale della Gran Guardia e alcune aule dell’università di Verona. C’è ancora la possibilità di prenotarsi acquistando i biglietti sul sito:

 

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK