311verona, social innovation a servizio di tutti

Ha aperto le porte da pochi giorni 311verona, ed è già un successo: 2000mq, 16 aziende, 50 desk, 8 private office. Lo spazio, che vede tra i main sponsor Banco Popolare di Verona e Corvallis SpA, si gioca tutto nell’ottica della contaminazione come momento di crescita professionale e personale.

 1+1=3. Eccola qui la formula che ha dato il là all’innovativo progetto di coworking 311verona inaugurato il 31 gennaio (in omaggio al nome del progetto) all’interno delle ex Officine Ferroviarie Veronesi già Galtarossa.

Simone Santagata, Co-Founder dell’iniziativa, ha raccontato a Pantheon cosa si può trovare all’interno di questo spazio che offre postazioni di coworking ma anche molto di più.

311verona ha da poco aperti i battenti ma ha già portato un vento di innovazione a Verona. Com’è nata quest’idea?

311verona è innanzitutto uno spazio di innovazione sul territorio: offriamo spazi di coworking, postazioni di lavoro per privati, sempre nell’ottica della condivisione di spazio e di talenti. Già dall’avvio del progetto si possono trovare all’interno di 311verona realtà molto varie.

Chi si può trovare dentro 311verona?

All’interno dei 2000mq che lo spazio offre ci sono già alcune aziende che lavorano negli spazi destinati al coworking: Eventlab, che si occupa dell’organizzazione di eventi, Nove34, che fa comunicazione e ufficio stampa, e  Nicolich Design Studio di Benedetta Nicolich, l’architetto che ha anche curato il concept interno dell’edificio che ci ospita. Ovviamente, c’è anche Edulife che si occupa di formazione e che è Co-Founder di 311verona insieme ad Amplificatore culturale e Sharazad, realtà che, invece, sono impegnate nella consulenza alle aziende per riposizionamento, rilancio del business e marketing strategico. Insomma, 311verona è uno spazio che accoglie tante imprese dalla forte vocazione innovativa e dinamica, come l’area occupata dallo studio di Dario Pegoretti, celebre artigiano che crea telai per biciclette con clientela internazionale.

Avanti tutta, allora. Cos’avete in programma per il futuro?

Siamo appena partiti ma pian piano ci stiamo definendo come spazio a disposizione di chi crede nell’innovazione e nel futuro. Anche per questo motivo parte dei 2000 mq a nostra disposizione verranno usufruite oltre che dalle aziende dei Co-Founder, anche da coworkers, e da startup. Per noi è importante che ci sia la persona al centro del fare business: condividendo si guadagna tutti di più. E infatti, visto che molte realtà presenti in 311verona si occupano di formazione, l’idea è quella di coinvolgere anche studenti che, dopo aver seguito un adeguato percorso, potranno collaborare con aziende in grado di indirizzarli ad un saper fare concreto.