Scalzotto: “Voglio lavorare bene. La Provincia sarà potenziata”

Manuel Scalzotto presidente della Provincia di Verona
Manuel Scalzotto, presidente della Provincia di Verona e sindaco di Cologna Veneta

“L’auspicio è quello di continuare a lavorare bene, in continuità con quello che era stato fatto, sperando di poterlo migliorare in un rapporto stretto con il Comune di Verona e con tutti gli altri enti, penso alla Camera di Commercio, per ottenere risultati significativi che vadano a migliorare la situazione socio-economica della città e quindi della provincia”. Così il neo presidente della Provincia di Verona, Manuel Scalzotto, raggiunto ieri nella sede della CCIAA.

Scalzotto, sindaco leghista di Cologna Veneta, ha vinto la gara elettorale dello scorso 31 ottobre contro la lista civica di Arturo Alberti, sindaco di Grezzana, ottenendo meno preferenze individuali (491 contro 556) da parte di sindaci e consiglieri rispetto all’avversario, ma più voti buoni per il cosiddetto calcolo ponderato.

La Provincia ha ancora un senso, specie in prospettiva futura. – ha sottolineato Manuel Scalzotto –  La cosiddetta legge “Delrio”, contestata da tutti, ha anche un aspetto positivo: ha fatto capire l’importanza di questo ente intermedio presente, tra l’altro, in tutti gli ordinamenti giuridici. Pertanto credo che sarà nuovamente potenziato e se la Regione Veneto otterrà una maggiore autonomia, che mi auguro che sia la più ampia possibile, anche questa delegherà finanziamenti e risorse alla Provincia“.