Salvini conferma la presenza al Congresso sulle famiglie

Il vice premier ha detto che non mancherà all’appuntamento di fine marzo, già al centro delle polemiche per lo stampo “tradizionalista” dell’evento. Di Maio nei giorni scorsi aveva precisato che a Verona ci riunirà “la destra degli sfigati”.

Anche il ministro della Salute, Giulia Grillo, prende le distanze, chiarendo oggi a margine di un evento :”Mi sembra una cosa piuttosto ideologicamente caratterizzata e non mi piacciono le ghettizzazioni”.