Raccolta di giocattoli per il CSV

Dal 5 novembre fino al 24 dicembre il punto vendita Floridea (via Gardesane 33) ospita la raccolta di giocattoli e oggetti per bambini organizzata in collaborazione con il Centro Servizi di Volontariato: gli oggetti raccolti verranno destinati a diverse realtà di volontariato che operano sul territorio.

Fino alla Vigilia di Natale sarà possibile donare una nuova vita ai vecchi giocattoli: nel punto vendita Floridea, in via Gardesane 33, il Centro Servizi di Volontariato di Verona organizza una raccolta di giocattoli, ma anche oggetti usati per bambini, da destinare a diverse realtà.

«Per il quinto anno consecutivo – ha detto l’assessore al Sociale Anna Leso – sarà possibile per tutti fare solidarietà in attesa delle festività natalizie, donando giochi ma anche oggetti usati per bambini, come seggioloni o passeggini, che spesso, una volta utilizzati, vengono accantonati in soffitte e cantine».

Un’iniziativa che, nel tempo, ha confermato il proprio valore: solo l’anno scorso sono stati raccolti circa 740 giocattoli, di cui 460 peluche, 19 bambole, 95 libri, 92 giochi in scatola e puzzle, 60 macchinine, 13 tra biciclette e tricicli ed un passeggino.

Tutti gli oggetti recuperati dal CSV verranno selezionati e destinati a diverse realtà che operano sul territorio: soprattutto associazioni di volontariato, non solo quelle che si occupano di infanzia, ma anche quelle che operano con gli anziani e i malati di Alzheimer, per i quali i giochi in scatola sono importanti per rimanere attivi. Gli operatori dell’associazione ricordano che poter essere donati  i giocattoli devono essere in buono stato, in ordine e puliti.