Oggi la consegna delle 13 borse di studio Intercultura 2019 col sostegno di Fondazione Cariverona

Rebecca: «Voglio capire chi sono e come voglio diventare», Gianluca: «Sto rivoluzionando la mia vita in meglio», Solance: «Sono infinitamente grata a Intercultura e a Cariverona per questa possibilità, questo mi dà ancora più grinta per affrontare questa enorme esperienza.». Sono le parole di alcuni dei 13 studenti delle superiori protagonisti stamattina della consegna delle borse di studio Intercultura 2019 nella sede della Fondazione Cariverona, sostenitore dell’associazione.

Un anno di vita e studio all’estero, in cui gli studenti imparano – nelle parole del direttore generale della Fondazione Giacomo Marino – «ad uscire dalla comfort zone per fare della comparazione un punto di forza», per sviluppare «quelle competenze globali e interculturali ritenute dal Consiglio d’Europa e dall’Ocse necessari per la formazione dei giovani».

«Credo che l’Italia sia un Paese che deve cambiare profondamente – ha detto il presidente di Fondazione Cariverona Alessandro Mazzucco – c’è bisogno di innovazione anche nell’ambito della cultura. Siamo stati troppo tradizionalisti, legati alle consuetudini. Credo che in una realtà nostro malgrado globalizzata dobbiamo diventare parte attiva di questo sistema integrato».

«Intercultura è un’associazione di volontari presente in Italia in 157 paesi e città e nel mondo in 67 Paesi – ha presentato Susie Elbenstein, responsabile Borse di Studio e Liberalità della Fondazione – questo garantisce assistenza continua, ogni ragazzo è seguito da un tutor che vigila sul suo inserimento nel mondo familiare, scolastico e della comunità che lo ospita.»

Gli studenti provenienti dalle province di Verona, Vicenza, Belluno, Ancora e Mantova raggiungeranno per un anno di studio Russia, Repubblica Domenicana, Danimarca, Argentina, Paraguay, Spagna, Messico, Brasile, Portogallo, Cina, Argentina, Finlandia e Stati Uniti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.