Gli Angeli del Bello arrivano a Verona

Il primo atto di bellezza operato dagli Angeli del Bello di Verona sarà quello di rimuovere i graffiti dalla facciata della Chiesa di Santo Stefano: l’appuntamento è lunedì 27 giugno alle 10.30 nel piazzale della chiesa.

La bellezza, a volte, è questione di salvezza. Lo sanno bene loro, gli Angeli del Bello di Verona, gruppo di volontari che nella nostra città si occuperanno di restituire l’antico splendore anche agli angoli più dimenticati. A cominciare dalla facciata della Chiesa di Santo Stefano, che lunedì 27 giugno vedrà sparire per sempre le scritte che la imbrattano ormai da troppo tempo.

L’associazione è affiliata alla Fondazione gli Angeli del Bello di Firenze, che ormai da cinque anni conta sull’impegno di oltre 2500 volontari per “accudire” la città toscana. L’impegno del gruppo di volontari è semplice: diffondere bellezza in una città già ricca di splendore, ma anche favorire il senso civico e orientare i cittadini (ma non solo) verso una cultura del rispetto.

L’appuntamento allora è per lunedì 27 giugno alle ore 10.30 nel piazzale della Chiesa di Santo Stefano. Saranno presenti il parroco don Corrado Ginami, il progettista arch. Aldo Allegretto, il restauratore Claudio Montoli e i volontari dell’associazione.