“Giovani in strada” al Job&Orienta

L’evento organizzato da ACI Verona per sensibilizzare alla sicurezza stradale, “Giovani in strada” sarà ospitato quest’anno negli spazi di Job&Orienta. Per essere ancora più vicino ai giovani.

Torna, alla sua 5° edizione, “Giovani in strada”, organizzato ad ACI Verona con il patrocinio del Comune, la collaborazione della Polizia Stradale e in sinergia con Polizia Municipale, Vigili del Fuoco, SUEM 118 e Protezione Civile: dal 26 al 28 novembre troverete l’evento al Padiglione 7 della Fiera di Verona.

In occasione del Job&Orienta l’ACI ha infatti deciso di riproporre l’evento sulla sicurezza stradale, mettendo al centro della questione soprattutto le nuove generazioni.

Giovani in strada” è stato presentato ieri dall’assessore al Tempo libero Alberto Bozza, che ha dichiarato: «Un’occasione importante per sensibilizzare e trasmettere ai giovani l’educazione stradale e il rispetto delle regole della strada. La manifestazione Job & Orienta, che quest’anno ospita l’iniziativa, è senz’altro lo spazio più adatto per raggiungere un ampio numero di ragazzi. A nome dell’Amministrazione comunale ringrazio tutte le realtà e gli operatori che con serietà e preparazione saranno presenti in fiera per dare il loro contributo».

L’area riservata a Giovani in Strada 2015 comprenderà dieci stand distinti, ognuno con diverse attività. La Polizia municipale allestirà il percorso dell’etilotest, dove i ragazzi dovranno completare un tratto con degli occhiali speciali che simulano lo stato di ebbrezza; i Vigili del Fuoco mostreranno le manovre di intervento in casi di incidente stradale o di emergenza, mentre il SUEM 118 sarà a disposizione per illustrare le tecniche di rianimazione e di primo soccorso. Saranno presenti simulatori di guida virtuali e un simulatore di ribaltamento, a cura di Aci Verona, alcuni dei mezzi utilizzati quotidianamente dalla Polizia di Stato per la tutela della sicurezza stradale e del rispetto del Codice della Strada, un corner di teaching a cura della Protezione Civile mentre il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti porterà il proprio motorhome per sensibilizzare al comportamento corretto sulla strada. Anche il car sharing di Verona, GirAci, sarà presente con uno stand espositivo.

Per le scuole secondarie superiori di città e provincia sono previsti mini percorsi educativi della durata di due ore, durante i quali i ragazzi potranno sperimentare le attività didattiche e pratiche di 5 stand. Tutti i visitatori di Job&Orienta avranno libero accesso all’area e ad ogni singola esperienza. Nel corso della manifestazione, infine, sarà presentato uno spettacolo didattico di trenta minuti realizzato dall’Automobile club in collaborazione con Polizia Stradale, Polizia Municipale, SUEM 118 e Vigili del Fuoco, che condensa video-esperienze di utenti della strada rimasti coinvolti in incidenti, e uno sketch studiato appositamente per sensibilizzare i ragazzi sul tema della prevenzione e della sicurezza stradale.