Giovani e Impresa, dove comincia il domani

Abbiamo deciso di dare ai giovani lo spazio che meritano, almeno qui: con uno speciale dedicato ai giovani e al mondo dell’impresa, per tentare di capire, insieme, com’è fatto il futuro delle nuove generazioni.

Pantheon crede nel futuro, e in chi lo fa: da quando è nato, nel 2008, si è sempre schierato dalla parte dei giovani, di chi crede nell’innovazione e di chi sa usarla per far crescere il nostro territorio. E, ovviamente, non ha ancora smesso.

Il prossimo numero di Pantheon sarà dedicato all’Industria 4.0, un’opportunità immensa per il nostro tessuto produttivo, ma che bisogna saper cogliere. Perché arrivare preparati al futuro non è uno scherzo.

La 56^ Assemblea del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria, intitolata “EsplorAzione. La curiosità si da impresa”, l’ha dimostrato: non c’è crescita per un Paese che non sa creare le giuste opportunità per le nuove generazioni. Bisogna partire da lì: da quelli che, nel prossimo futuro, avranno in mano le redini del nostro territorio e non lasciarli senza una base solida da cui partire.

Di cosa hanno bisogno i giovani oggi? Che forma avrà il loro futuro? Com’è fatto un Paese che nei giovani crede ancora? Pantheon ha provato a rispondere a queste domande, chiedendo il parare degli esperti.

Abbiamo deciso di dedicare ai giovani lo spazio che meritano: nei prossimi giorni potrete approfondire il tema con noi, attraverso le interviste che abbiamo realizzato con Giordano Riello, presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Veneto, Michele Lovato, presidente uscente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona, Davide Zorzi, neo presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona, Elena Donazzan, assessore regionale all’Istruzione, Carlo de Paoli, Fondatore In Job e Andrea Pernigo, imprenditore ed ex presidente Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Verona.

Guarda le video interviste: