Flavio Tosi raccoglie “l’assist” dell’assessore De Berti

L’ex sindaco di Verona Flavio Tosi non si è lasciato sfuggire un prezioso assist involontario da parte di un avversario, insaccando la rete nella partita che riguarda la SP6 dei Lessini. L’assessore regionale alle infrastrutture e ai trasporti Elisa De Berti, infatti, rispondendo con un post sul suo profilo Facebook al consigliere Valdegamberi che si lamentava della incompiuta SP10 della Val d’Illasi, ha fatto un complimento indiretto allo stesso Tosi, meritevole di non aver aspettato troppo e aver colto l’opportunità di far propri i fondi che al tempo la Regione mise a disposizione per portarli in Valpantena.

«Ringrazio pubblicamente un avversario politico come l’assessore regionale Elisa De Berti per aver ammesso con un post su facebook che è stato il sottoscritto il fautore ed artefice della variante SP6 dei Lessini. Strada provinciale finanziata dietro mio input attraverso uno stanziamento dell’allora maggioranza in Provincia e da Veneto Strade, come riconosce onestamente la De Berti – commenta Flavio Tosi – Purtroppo oggi l’amministrazione Sboarina invece è ferma su tutto, grandi opere e infrastrutture comprese».

«Auspico, da veronese, che l’attuale Sindaco, che ha davanti ancora tre anni di mandato, possa darsi una mossa e cominci a costruire qualcosa di suo e non campare di rendita solamente sui progetti e sulle decisioni ereditate da noi. conclude il consigliere comunale Tosi – Spero che possa adoperarsi anche per le scelte che non sarebbero di sua stretta competenza, ma per esempio di Provincia e Regione (in entrambe oggi c’è la sua maggioranza), creando sinergia come abbiamo sempre fatto noi e come ha riconosciuto l’Assessore De Berti. Verona non può continuare a perdere treni come sta facendo da oltre un anno e mezzo. I veronesi non lo meritano».