Etica e società che cambia, partono gli incontri organizzati dal Medv

Testamento biologico, unioni civili, fecondazione artificiale. Sono alcuni dei temi che verranno affrontati nel ciclo di incontri promosso dal Movimento europeo per la difesa della vita -Medv, a partire da domani giovedì 24 gennaio fino ad aprile.

L’appuntamento è all’Auditorium del Centro Polifunzionale Don Calabria, in via San Marco, alle 20.45. L’iniziativa, con il patrocinio di Comune e Diocesi di Verona e il contributo di Fondazione Cattolica, è realizza da Mevd insieme al Comitato “Difendiamo i Nostri Figli”, l’associazione “Domun Vitae”, alla Fondazione “Il Cuore in una goccia” e alla “Nuova Bussola Quotidiano”.

A presentarla, oggi in municipio, il consigliere comunale con delega alla Famiglia Rosario Russo. Presenti Francesca Caoli del Comitato “Difendiamo i nostri figli” e il segretario di Fondazione Cattolica Adriano Tomba.

La nostra società è in continuo e veloce cambiamento, con ripercussioni anche sulla nostra visione dell’uomo e del suo ruolo nella società – spiega Russo -. E’ bene interrogarsi su questi temi, ripercorrendo il cambiamento che negli ultimi 50 anni ha riguardato l’etica personale e sociale in tema di tutela della vita e del ruolo della famiglia”. Agli incontri, aperti a tutta la cittadinanza e occasione di formazione per personale sanitario e avvocati, parteciperanno relatori esperti, medici, studiosi di diritto, ma anche parlamentari e politici impegnati su queste tematiche.

Le conferenze proseguiranno nelle serate di venerdì 8 e 22 febbraio, giovedì 14 marzo, per concludersi venerdì 12 aprile.