Erbezzo: probabile arrivo di migranti all’ex base Nato

ingresso-base
Il cancello d'ingresso dell'ex Base Nato di Erbezzo in contrada Vaccamozzi

La notizia non è ufficiale, tuttavia i lavori di adeguamento della struttura che si trova in contrada Vaccamozzi, a qualche chilometro da Cappella Fasani, sarebbero già iniziati

Il sindaco Lucio Campedelli è andato dal Prefetto a chiedere spiegazioni. Il 9 agosto prevista un’assemblea pubblica in centro paese.

Dopo la mobilitazione di piazza dei giorni scorsi a Sant’Anna d’Alfaedo, dove circa 1500 persone tra residenti, gruppi civici, amministratori e comitati a partitici e apolitici hanno sfilato assieme contro l’arrivo di una sessantina di migranti all’interno dell’ex base Nato del paese, un altro Comune della Lessinia potrebbe essere teatro di manifestazioni e proteste in strada.

È di poche ore fa la notizia che un’altra base Nato, la gemella di quella di Sant’Anna, che si trova in contrada Vaccamozzi, a qualche chilometro da Cappella Fasani nel Comune di Erbezzo, sarebbe destinata secondo i piani della Prefettura ad accogliere alcune decine di richiedenti asilo.

lucio-campedelli
Il sindaco Lucio Campedelli ai nostri microfoni

Il sindaco Lucio Campedelli, appena saputo delle intenzioni del Prefetto, si è recato a Verona per chiedere spiegazioni. Il numero esatto di migranti che verrebbero ospitati alla ex base Nato, che nel frattempo sarebbe in fase di adeguamento, non è ancora noto.  Per chiarire tutti gli aspetti con la cittadinanza il primo cittadino di Erbezzo ha fissato per mercoledì 9 agosto un’assemblea pubblica che si terrà molto probabilmente in piazza.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONANETWORK