Comuni al voto per i ballottaggi, tre quelli veronesi

New call-to-action

Si chiuderanno stasera alle 23 i seggi per le elezioni del sindaco e del consiglio comunale in 136 comuni italiani. Nel veronese il ballottaggio riguarda San Bonifacio, Pescantina e Negrar di Valpolicella.

Hanno aperto stamani alle 7 i seggi per i ballottaggi nei 136 comuni chiamati al rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale. Di questi, sono 124 i comuni con popolazione superiore ai 15.000 abitanti e 12 quelli con popolazione inferiore ai 15.000 abitanti. Due i capoluogo di Regione al ballottaggio: Potenza e Campobasso; 13 quelli di provincia al ballottaggio: Avellino, Ferrara, Forlì, Reggio Emilia, Cremona, Ascoli Piceno, Biella, Verbania, Vercelli, Foggia, Livorno, Prato e Rovigo.

Per la provincia di Verona saranno tre i comuni impegnati per il ballottaggio: San Bonifacio, con il duello tra Giampaolo Provoli (centrosinistra) ed Emanuele Ferrarese (centrodestra); Pescantina con Davide Quarella (centrodestra) e Luigi Cadura (centrosinistra) e Negrar di Valpolicella dove si contenderanno la poltrona di sindaco il leghista Marco Andreoli e il primo cittadino uscente Roberto Grison.

Gli elettori interessati dai ballottaggi sono complessivamente 3.648.485, su una popolazione di 4.406.443, per un totale di 4.431 sezioni elettorali. Alle 23 di stasera la chiusura dei seggi, quindi lo spoglio delle schede.