Bozza (Lista Tosi): “Mi auguro che la Padovani possa restare”

Il consigliere comunale Alberto Bozza

Dopo la richiesta di dimissioni avanzata ieri dai consiglieri del Partito Democratico Elisa La Paglia, Federico Benini e Stefano Vallani nei confronti della capogruppo Carla Padovani, in difesa di quest’ultima è intervenuto oggi il consigliere della Lista Tosi Alberto Bozza, che giudica coerente la scelta della Padovani.

“Stracci che volano, urla allo scandalo e i primi a “cantar” nel Pd contro se stessi e Sboarina sono proprio coloro che al ballottaggio hanno sostenuto Sboarina e questa maggioranza. – ha affermato Bozza – Lungi da me entrare nel merito delle vicende interne di un partito che non mi appartiene, e mai lo sarà, però non posso evidenziare come alcune loro esponenti, oggi pronte a scagliare le pietre addosso alla Consigliere Padovani, siano le stesse che durante il ballottaggio hanno espressamente dichiarato che avrebbero sostenuto il candidato opposto al candidato di Tosi, per cui il loro sostegno è andato a Sboarina”.

“Oggi scandalizzarsi delle posizioni ben conosciute fin dall’inizio che sono punti salienti del programma di questa maggioranza credo sia offensivo nei confronti dei veronesi e degli elettori del Pd. È più coerente Carla Padovani, da sempre esponente politico che porta avanti i valori di una tradizione religiosa di estrazione Cattolica, oppure Elisa La Paglia (e qualche altro esponente della sinistra veronese) che ha espressamente sostenuto al ballottaggio il candidato sindaco che ha espresso posizioni integraliste ed oscurantiste fin dall’inizio? – ha concluso il consigliere della Lista Tosi – Io mi auguro che per il bene della democrazia e per il bene del confronto politico democratico in grado di garantire l’alternanza ed il pluralismo, Carla Padovani possa restare nel Pd e battersi per i suoi credo, perché in politica la coerenza non appartiene a tutti.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.