A Veronetta apre la “Casa dei Patrioti”

divieti di sosta

Il prossimo 22 dicembre apre a Verona la “Casa dei Patrioti”, la nuova sede di associazioni legate a Forza Nuova. Ufficialmente – si legge nel comunicato stampa – non sarà la nuova sede del movimento identitario, quanto meno nel senso locativo del termine.

“Chiunque abbia a cuore i valori sovranisti e identitari è un Patriota”, leggiamo ancora nel testo.  Il movimento rifiuta tessere o bandiere identificative per transitare verso un profilo liquido, a rivendicare la difesa della sovranità nazionale e dei diritti civili in versione “prima gli italiani”.

La scelta poi del quartiere di Veronetta non è casuale. A Verona è “il” quartiere multietnico per eccellenza, un piccolo melting pot di culture che hanno scelto la città di Romeo e Giulietta come dimora.

Amore, senso del dovere e del rispetto sono i valori espressamente richiamati nella dichiarazione. Abbiamo cercato di captare umori e impressioni di residenti e negozianti in merito alla notizia, ricevendo in risposta  frugali no comment o timorosi rifiuti.  “Non ci ho mai fatto caso”, “Preferisco non parlare”, “Non mi sono mai accorto di nulla”. Risposte un po’ troppo timide per un’associazione che – nelle sue parole – vuole “aiutare i propri fratelli connazionali ed essere per i più deboli un riferimento ed uno scudo”.

E intanto si parla di una contromanifestazione pacifica in opposizione all’apertura dei locali forzanovisti.

 

Guarda il video:

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.