#3annisenzaGiulio, la fiaccolata di Amnesty International per ricordare

A tre anni dalla sparizione del giovane ricercatore italiano Giulio Regeni al Cairo, in Egitto, Amnesty International propone una fiaccolata in diverse città italiane, tra cui Verona, per tenere alta l’attenzione sul caso di scomparsa di Regeni per il quale ancora nessun colpevole è stato individuato e nessun processo approfondito è stato avviato.

Una data da ricordare perché venerdì 25 gennaio oltre cento piazze in Italia si illumineranno per rinnovare la richiesta di verità e giustizia sul caso di Giulio Regeni, il dottorando italiano dell’Università di Cambridge che il 25 gennaio 2016, giorno del quinto anniversario delle proteste di piazza Tahrir, scomparve per poi essere ritrovato senza vita il 3 febbraio, nelle vicinanze di una prigione dei servizi segreti egiziane.

Amnesty International, organizzazione non governativa internazionale impegnata nella difesa dei diritti umani, invita tutti i cittadini ad unirsi in Piazza dei Signori per “prendere parte alla battaglia sempre attuale per il diritto alla vita, alla sicurezza, alla giustizia non influenzata da interessi politici ed economici, nel nome di Giulio”.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.