Atterraggio di emergenza a Verona? Il Catullo: «Allarmismo non giustificato»

Dall’aeroporto Catullo di Verona-Villafranca arriva una precisazione sulla priorità di atterraggio chiesta da un volo della British Airways questa mattina. «La vicenda non ha avuto alcuna conseguenza sui passeggeri».

British Airways
Un aereo della British Airways (Foto d'archivio)

L’Aeroporto Valerio Catullo di Verona informa che questa mattina il volo BA2596 della compagnia British Airways proveniente da Londra e diretto a Verona ha chiesto una priorità di atterraggio.

A seguito della richiesta, la torre di controllo ha attivato la procedura aeroportuale (stato di “local stand by”) mobilitando, come di prassi, il personale di sicurezza dell’aeroporto, per un eventuale pronto intervento.

«L’aeromobile, a bordo del quale erano presenti 51 passeggeri e 7 membri dell’equipaggio, ha eseguito un regolare atterraggio», specificano dal Catullo.

LEGGI ANCHE: Incidente sul lavoro a Marano, operaio ferito alla testa

«Sono in corso i normali controlli di routine. La vicenda non ha avuto alcuna conseguenza sui passeggeri e sull’operatività dell’aeroporto.
La società di gestione si riserva di procedere con un formale esposto nei confronti di chi ha divulgato informazioni che hanno creato una situazione di allarmismo non giustificata» recita la nota dell’aeroporto.

Secondo quanto riporta l’Ansa, sarebbe stato segnalato del fumo nella cabina di pilotaggio.

LEGGI ANCHE: Incidente della stella, l’Arena riapre l’1 febbraio

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM