Attentato Ankara, Burhan Ozbilici ospite al Museo Africano

Ha assistito all’assassinio dell’ambasciatore russo Andrey Karlov, atto terroristico avvenuto lo scorso 19 dicembre ad Ankara, in Turchia. Burhan Ozbilici, giornalista turco, non si è fatto indietro e ha avuto il sangue freddo di fotografare quel momento storico. Il giornalista sarà ospite questa sera al Museo Africano alle 20:30, ad un incontro pubblico realizzato grazie a Gulliver libri per viaggiare.

“Non sono un eroe”, si racconta così Burhan Ozbilici, il giornalista turco che lo scorso 19 dicembre immortalò in un alcuni scatti l’assassinio dell’ambasciatore russo Andrey Karlov ad Ankara.

Il sangue freddo e la ferrea volontà di fare il proprio lavoro, anche mettendo a rischio la propria vita, gli sono valsi il premio di foto dell’anno del World Press Photo 2017.

Lo abbiamo incontrato oggi, in anteprima, alla Libreria Gulliver, libri per viaggiare. Il giornalista è infatti di passaggio a Verona e sarà intervistato dal reporter Valerio Pellizzari questa sera alle 20:30 al Museo Africano.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK