Asili nido comunali: assunti 63 nuovi educatori

Il Comune di Verona ha rinnovato il piano di assunzione: al via dal primo settembre nuovi contratti di assunzione. «La Giunta ha dimostrato sensibilità nei confronti dei bambini e delle famiglie», dichiara La Paglia

Elisa La Paglia
Elisa La Paglia

Ieri la giunta comunale ha approvato la variazione al Piano Esecutivo di Gestione 2022-24 che di fatto permette di effettuare le assunzioni in tempo con l’avvio dell’anno scolastico e rispondere alla necessità di nuovo personale.

LEGGI ANCHE: Beatrice Verzè è consigliera alle pari opportunità

Entrano così in servizio il 1° settembre i 63 nuovi educatori ed educatrici asili nido assunti dall’Amministrazione comunale con contratto a tempo determinato. Si tratta di 5 educatori a tempo pieno e 58 a tempo parziale, che andranno a supportare il personale di ruolo nell’attività educativa a contatto con bambini e neonati. Le nuove risorse si aggiungono ai 12 educatori di ruolo assunti di recente.

LEGGI LE ULTIME NEWS

«Le nuove assunzioni permettono di garantire un servizio il più efficiente possibile – spiega l’assessore al Bilancio, Michele Bertucco -. Con la delibera di oggi abbiamo di fatto assicurato la presenza di tutti gli educatori all’avvio dell’anno scolastico, un provvedimento di natura tecnica che, con la somma a disposizione, ci permette di assumere subito il nuovo personale».

«Sono felice della sensibilità dimostrata dalla giunta per dotare tutti i nostri nidi del personale necessario, a vantaggio dei piccoli e delle loro famiglie», aggiunge l’assessore alle Politiche educative e scolastiche, Elisa La Paglia

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv