Bufera di neve in Lessinia, disagi in provincia

Neve e vento forte sulle montagne veronesi, alberi sradicati sul lago di Garda. Scatta l’allerta vento forte

Non solo occhi sorridenti e facce rivolte al cielo oggi. Sulle montagne veronesi è in corso una vera e propria bufera di neve. Una nevicata artica, la definiscono alcuni abitanti della Lessinia, dove dai 700-800 metri in su, da questa notte sta nevicando ininterrottamente. A preoccupare ora sono lo stato delle strade, allo stato attuale impercorribili in alcune zone, e i forti venti, che sul lago di Garda hanno provocato l’abbattimento di numerosi alberi. Dichiarato in queste ore lo stato di attenzione per vento forte fino alla mezzanotte di mercoledì 15 novembre, da parte della Protezione Civile della Regione Veneto. E in alcune località, come a Sant’Anna d’Alfaedo a dare l’allerta è stato anche il sindaco, Raffaello Campostrini, che ha chiesto ai suoi cittadini di non uscire di casa finchè non sarà passata la buriana. In questa zona sono stati impegnati i vigili del fuoco con 2 squadre e 3 automezzi per mettere in sicurezza alcuni alberi e delle abitazioni che sono state scoperchiate dal forte vento. Fatto sta che il freddo è arrivato, e le precipitazioni pure. Una manna dal cielo se si guardano i mesi di siccità che abbiamo alle spalle. Un segno di ritorno alla normalità che fa ben sperare, almeno gli amanti della stagione invernale

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK