Arpav avverte: falsi controlli a Verona

Arpav comunica i aver ricevuto alcune segnalazioni di cittadini veronesi contattati da sedicenti tecnici per rilevazioni ambientali.

Arpav Covid-19 inquinamento Miteni
La sede dell'Arpa Veneto

Sono stati segnalati ad Arpav da parte di cittadini residenti a Verona città alcuni casi di persone che si presentano presso le residenze private proponendo rilevazioni ambientali sulla qualità dell’aria all’interno delle abitazioni, su mandato di Arpav, l’Agenzia regionale per la prevenzione e protezione ambientale del Veneto.

L’Agenzia precisa di non aver autorizzato alcuna rilevazione. In ogni caso i tecnici di Arpav che chiedono l’accesso alle residenze private per le rilevazioni ambientali, solo se richieste dall’interessato, si identificano sempre con il tesserino di riconoscimento.

Leggi anche: Grezzana, l’Arpav registra livelli alti di ozono nell’aria