Archiviate le indagini sulla morte di Lucia Raso, stasera e domani incontri per ricordarla

A due anni dalla morte di Lucia Raso arriva l'archiviazione dell'indagine da parte della Procura di Verona. Questa sera e domani parenti e amici tornano a chiedere "Verità per Lucia".

Presidio Lucia Raso - Xenia Maria Sonato
La madre di Lucia Raso, Xenia Maria Sonato, al presidio del 23 giugno scorso in Piazza Bra.

Sono passati esattamente due anni dalla morte di Lucia Raso, la giovane veronese caduta dalla finestra di un appartamento di Landshut, in Germania, nella notte fra 23 e 24 novembre 2020. Proprio ieri – come riporta il Corriere di Verona – è arrivata l’archiviazione, da parte della Procura di Verona, delle indagini. Non ci sarebbe alcuna prova di un delitto.

Nella casa in Baviera c’erano il fidanzato Christian Treo e due coinquilini. In questi due anni più volte sono stati sollevati dubbi sia sulle indagini, sia sul comportamento del giovane compagno di Lucia. Negli ultimi mesi sulla questione è intervenuta in diverse occasioni la nota criminologa Roberta Bruzzone.

LEGGI ANCHE: Violenza sulle donne, in Veneto nel 2021 oltre seimila richieste a centri e sportelli

La famiglia e gli amici hanno organizzato in questi due lunghi anni numerosi appuntamenti per ricordare la 36enne e per chiedere di fare luce sui fatti di quella sera.

Proprio per questa sera è in programma l’evento “Ricordando Lucia – Canzoni, musiche, poesie” alle 20.30 nel Palazzo dei Mutilati (via dei Mutilati, 6 – Verona). Domani invece, 24 novembre 2022, dalle 11 alle 12, è previsto il sesto presidio in piazza Bra per chiedere “Verità per Lucia”.

LEGGI ANCHE: Viabilità a Verona nel weekend, auto ai parcheggi della Genovesa e dello stadio

Il presidio del 23 giugno 2022

LEGGI LE ULTIME NEWS

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM

radio adige tv