Apoteosi Hellas, è di nuovo Serie A!

Una notte magica, una notte di trionfo per i colori gialloblu. L’Hellas Verona batte per tre a zero il Cittadella, vince la doppia sfida di finale dei play off, e torna in Serie A. Per la squadra di Aglietti è festa grande dopo una lunga cavalcata contro Perugia, Pescara e oggi Cittadella che non ha saputo capitalizzare il vantaggio di due reti a zero maturato giovedì scorso al “Tombolato”.

Ci hanno creduto tutti stasera: il pubblico di fede gialloblu, che fin dai primissimi minuti di questa emozionante sfida ha sostenuto con canti e cori i giocatori del Verona; gli stessi giocatori dell’Hellas, che dopo una gara sfortunata al Tombolato giovedì scorso non hanno perso la testa e sono scesi in campo concentrati e determinati nel fare una prova superlativa; ci ha creduto mister Aglietti, che ha messo in campo una squadra tatticamente perfetta, andando a paralizzare ogni timido tentativo degli ospiti di far male a un Verona che questa sera era davvero troppo forte per la formazione di mister Venturato.

Dopo un primo tempo che si era chiuso col vantaggio di Zaccagni, al 26′, nella ripresa ha raddoppiato Di Carmine al 69′ con un gran colpo di tacco, dopo che il Cittadella era rimasto in dieci per l’espulsione per doppio giallo di Parodi.  Ha chiuso i giochi Laribi all minuto 82 con i padovani in nove per un’altra espulsione, al 72′, di Proia.

Al triplice fischio finale tutti i giocatori attorno al mister Aglietti, uomo chiave di questa promozione inaspettata e quanto mai gioiosa.

 

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.