Antenne sulle Torricelle: 240 giorni per lo sgombero

Ripartiranno a breve le procedure di sgombero delle antenne abusive sulla II Torricella Massimiliana di Verona. A farlo sapere è l’Agenzia del Demanio che, durante la Conferenza di servizi, ha raccolto il parere negativo dalla Regione, dalla Soprintendenza e dal Comune.

Parere negativo da tutti e tre i fronti, Regione Veneto, Soprintendenza e Comune di Verona, per quanto riguarda le antenne presenti sulla II Torricella Massimiliana di Verona. L’Agenzia del Demanio ha infatti comunicato che la Conferenza di servizi convocata per verificare l’eventuale sanabilità dei tre tralicci non ha dato esito positivo.

Per questo, nei prossimi giorni, l’Agenzia attiverà le procedure per lo sgombero dell’area che era stato momentaneamente sospeso. Per dare la possibilità ai soggetti coinvolti di rimuovere e spostare le apparecchiature e ripristinare l’area sono stati assegnati 240 giorni, al termine dei quali è prevista, con la Soprintendenza, la verifica dell’effettivo ripristino del sito.