Animali selvatici in città: avvistato un lupo a Montorio

È stato ripreso dalle telecamere di Ponte Florio il lupo che stanotte si stava aggirando nei pressi di Montorio. Questo è solo l'ultimo degli avvistamenti di animali selvatici in città, che nelle ultime 24 ore sono stati diversi.

Un frame del video che ritrae il lupo, ripreso dalle telecamere di ponte Florio.

Un lupo, questa notte, è stato immortalato dalle telecamere mentre si aggirava in via Ponte Florio a Montorio. Le immagini del circuito di sorveglianza testimoniano che l’animale stava camminando indisturbato lungo una delle vie di accesso alla città. Esattamente come riportato da alcune segnalazioni arrivate al Comando della Polizia locale, all’incirca verso le 4 di mattina. Orario in cui gli agenti sono intervenuti sul posto senza però riuscire a rintracciare l’animale.

Un episodio davvero anomalo vista la vicinanza con i quartieri residenziali della città. Ma non isolato, nelle ultime 24 ore, infatti, sono stati diversi i casi che hanno visto coinvolta la fauna selvatica. Ieri pomeriggio, poco dopo le ore 18, in circonvallazione Oriani un capriolo è stato travolto da un’auto in transito. L’animale è sbucato improvvisamente dal parco delle mura immettendosi direttamente sulla strada, dove una Land Rover che stava transitando verso San Zeno l’ha colpito. Il conducente, un uomo di 58 anni residente a Verona, è rimasto illeso, mentre Amia è intervenuta per rimuovere la carcassa dell’animale. Durante i rilievi una signora ha raggiunto gli agenti affermando di essere stata colpita dall’animale mentre passeggiava sui bastioni.

Attorno alle 4.30 la Polizia locale è intervenuta anche in strada dei Monti, sopra Parona, per la presenza di due galli particolarmente irrequieti che stavano disturbando il vicinato, probabilmente a causa del passaggio di un predatore. E alle 6.30 una volpe, purtroppo già morta, è stata individuata in tangenziale nord T4-T9, travolta da un’auto in transito.

Si tratta di una incredibile concentrazione di eventi in un unico giorno, si suppone legati alla maggiore quiete notturna dati i divieti di circolazione dalle 22 alle 5 di mattina. Tranquillità che spinge probabilmente gli animali selvatici a cercare cibo anche verso la città.

Asaps, associazione amici e sostenitori della Polizia stradale, l’anno scorso, con il lockdown, ha iniziato a raccogliere i dati in un osservatorio nazionale sul fenomeno. In Italia, nel 2020 sono stati 157 gli incidenti significativi che hanno visto coinvolti anche animali. In tutto, 16 le persone morte in questi sinistri e 215 quelle seriamente ferite. In 138 casi l’incidente è avvenuto con un animale selvatico (88%) mentre nei restanti 19 con un animale domestico.

La Polizia locale invita i cittadini a contattare immediatamente le Forze dell’Ordine in caso di avvistamenti, al fine di prevenire sia incidenti stradali che allarmismi o comportamenti scorretti.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO ULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM