Anief Veneto, domani l’assemblea sindacale

Si terrà domani la videoconferenza sindacale di Anief Veneto sulle norme norme di legge e contrattuali, diritti inalienabili anche e soprattutto in tempo di emergenza sanitaria.

dispersione scolastica scuola

Domani, martedì 26 maggio dalle 18 alle 19 è stata programmata un’assemblea sindacale di ANIEF Veneto in modalità telematica per fornire ai lavoratori della scuola (docenti infanzia, primaria di 1 e 2 grado e personale ATA) un’interpretazione sul rispetto delle norme di legge e contrattuali vigente ma anche delle sentenze della magistratura sui diritti inalienabili legati alla professione, anche e soprattutto in tempo di emergenza sanitaria. 

La segretaria regionale Anief Veneto Rita Fusinato, dichiara che un argomento di grande attualità, vista l’emergenza, è quello della didattica a distanza: «improvvisamente, i docenti si sono ritrovati a dover utilizzare nuove metodologie didattiche, con tutte le difficoltà che ne sono susseguite. E, cosa di notevole rilevanza, dati i tempi ristretti, sono stati catapultati in questa nuova dimensione senza un minimo di preavviso. Per questo motivo, anche in previsione del prossimo anno scolastico, è bene tentare di approfondire i punti che riguardano questa tipologia di didattica e la normativa che ha definito la sua regolamentazione».

Di analoga importanza, secondo il segretario provinciale di ANIEF Verona Patrizio Del Prete è l’aspetto che coinvolge soprattutto il personale ATA: «cioè quello della questione del lavoro agile o smart working. E in particolare quali sono le tutele e i rischi a cui il personale addetto alla gestione delle strutture scolastiche può andare incontro, soprattutto se le restrizioni dovessero protrarsi anche per il prossimo anno scolastico».

Altro tema scottante, è rappresentato dal Decreto-legge Scuola n. 22, dell’8 aprile 2020: «Quali sono i punti di forza e quali le criticità, gli emendamenti possibili e le modifiche approvate durante l’iter di conversione in legge? Come si concluderà quest’anno scolastico e quali saranno i presupposti per l’inizio del prossimo? Infine, quali novità e iniziative riguarderanno il personale docente e ATA della scuola italiana?». 

Il personale scolastico interessato, per poter partecipare, deve registrarsi copiando e incollando il seguente link e compilare il relativo form al fine di ricevere una mail di conferma per la partecipazione all’evento in programma.