Amia: le nuove spazzole tagliano anche l’erba a bordo strada

Le nuove lame dei mezzi Amia tagliano e rimuovono la vegetazione che cresce disordinata a bordo strada. È un sistema meccanizzato, che permette di ridurre i tempi e dunque di ampliare le zone d’intervento.

Amia - spazzatrici lame metallo

Decine di dure setole in metallo in grado di tagliare e sminuzzare le erbacce che crescono disordinate e infestanti a bordo strada e sui marciapiedi. Compongono le tre nuove spazzole di cui si è dotata Amia che, già montate su altrettante macchine spazzatrici, ora riescono ad effettuare efficacemente lo sfalcio dei cigli stradali.

Inoltre, alzandosi e sporgendo lateralmente riescono a raggiungere anche alcune tipologie di marciapiede. Le erbacce vengono infatti tranciate e rimosse meccanicamente grazie al passaggio, quasi in contemporanea, di due mezzi – il primo taglia, il secondo conclude il lavoro raccogliendo il verde reciso – con il risultato di ridurre drasticamente i tempi d’intervento. E, di conseguenza, di poter ampliare le zone d’intervento. Il lavoro di sfalcio di norma viene infatti compiuto manualmente, con un impiego di uomini e tempo decisamente maggiore.

PAPA FRANCESCO A VERONA: LEGGI TUTTE LE NOTIZIE

Le nuove lame metalliche rotanti sono state testate questa mattina in via del Casalino, sopra le piscine Santini. Si tratta di una lunga strada che si presta particolarmente alla crescita indiscriminata della vegetazione in questi punti e che, non utilizzando Amia sostanze diserbanti per ragioni legate alla tutela dell’ambiente, tende a riproporsi più volte l’anno.

«È un nuovo strumento operativo da alcuni giorni che sta mostrando una buona efficacia. In mezza giornata si riesce infatti a ultimare un intervento che altrimenti richiederebbe almeno due giorni di lavoro. Da autunno, inoltre, entreranno in servizio due nuovi automezzi piccoli, in grado dunque di svolgere questo tipo di attività su marciapiede. Il fondo per l’acquisto è già stato stanziato e a breve sarà indetto il relativo bando», anticipa Roberto Bechis, presidente Amia.

LEGGI ANCHE: Dopo il voto: chi ride e chi piange in provincia di Verona

Amia - spazzatrici lame metallo

Le lame metalliche in dotazione alle spazzatrici rappresentano dunque il primo step operativo in vista di una maggiore attenzione anche a pulizia e sfalcio di cigli stradali e punti pedonali: dal centro ai quartieri, il territorio è molto vasto e il lavoro in tal senso deve diventare il più capillare e puntuale possibile.

«Grazie alle spazzole metalliche, i mezzi tranciano le erbacce alla radice, puliscono e rimuovono anche i rimasugli di verde: tre lavori in uno. Lo strumento è finalizzato a eliminare in modo più veloce le erbacce con l’obiettivo di una città più pulita e decorosa, per transitare sui marciapiedi in una situazione di pulizia soprattutto durante il periodo estivo in cui la crescita è più impattante», aggiunge l’assessore comunale a Strade e Giardini Federico Benini.

LEGGI ANCHE: Vannacci lascia il posto a Borchia? Tosi contro Salis