Allarme AGSM: falsi operatori in azione in città

Si spacciano per operatori di AGSM, chiedono di visionare una bolletta e, con questa scusa, raccolgono dati sensibili e cambiano contratto e fornitore al cliente. A dare la notizia la stessa AGSM che ha rilasciato una nota stampa a seguito delle numerose segnalazioni da parte dei clienti.

Falsi operatori AGSM in azione a Verona. A dare l’allarme la stessa municipalizzata che ha ricevuto numerose segnalazioni da parte dei clienti. L’ultimo episodio è avvenuto ieri pomeriggio, quando dei giovani si sono presentati presso alcune famiglie di via Camuzzoni e di via L. Da Vinci (in zona Stadio), qualificandosi come portatori di “comunicazioni urgenti da parte di AGSM”. Con questa scusa hanno preso informazioni e compilato dati su un dispositivo elettronico e quindi su un modulo cartaceo.

Così facendo i falsi operatori, una volta in possesso della bolletta e dei dati personali, cambiano contratto e fornitore al cliente con un notevole aumento di costi.

“La scorrettezza di queste persone nei confronti dei Clienti e la loro aggressività ci impongono di informare i Veronesi che AGSM non ha autorizzato alcun collaboratore o Agenzia ad effettuare richieste di visione delle bollette presso il domicilio dei propri clienti” recita la nota stampa rilasciata dall’azienda scaligera.

“Invitiamo i nostri Clienti e tutti i cittadini a prendere visione del nostro Vademecum Antitruffa disponibile presso i nostri sportelli di Verona e provincia, sul sito agsmpert.it e al numero 045 2212123”.