All’anagrafe si chiamerà con il numero unico

anagrafe verona
New call-to-action

Da martedì 3 aprile i contatti per rivolgersi all’ufficio anagrafe del comune di Verona saranno cancellati e sostituiti da un nuovo numero unico gestito da un call center con 50 linee dedicate. Un servizio efficiente che, soprattutto, garantirà meno stress per i cittadini, che non dovranno fare lunghe attese al telefono.

Informazioni e appuntamenti per carta d’identità, permessi disabili, passaporti, documenti di stato civile. Tutti questi servizi, da martedì 3 aprile, saranno disponibili al numero unico dell’anagrafe, che sfrutterà l’appoggio di un call center gestito da una società esterna veneta con una cinquantina di linee telefoniche dedicate.

Il numero 045 2212210 sostituirà gli attuali contatti telefonici e sarà attivo, anche in più lingue, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 18. Grazie a questo sistema, oltre a facilitare i cittadini, i tempi di attesa si ridurranno ad un massimo di due minuti e le telefonate saranno registrate a tutela delll’utenza.

Al nuovo numero potranno essere prenotati appuntamenti negli Sportelli Polifunzionali per il rilascio della carta di identità elettronica, del passaporto, del contrassegno di parcheggio per disabili e dell’attestazione di idoneità abitativa, come anche per le variazioni anagrafiche di dati personali. Inoltre, potranno essere richieste pratiche di Stato Civile, come quelle relative a matrimonio, nascita, trascrizione di atti, manifestazione di volontà alla cremazione e notifica del decreto di cittadinanza.

Per approfondimenti sulle modalità di erogazione dei singoli servizi e per prenotare resterà ovviamente disponibile anche il servizio on-line fornito dal sito.