All’aeroporto con i documenti falsi. Arrestati due passeggeri

Arrestati perchè in possesso di documenti falsi. A finire in manette un uomo e una donna di probabile origine georgiana che hanno presentato al controllo di frontiera dell’aeroporto di Verona alcuni documenti slovacchi falsificati.

Hanno presentato documenti falsificati al controllo di frontiera dell’area partenze dell’aeroporto di Verona. Sono stati due passeggeri, diretti a Dublino, che sabato scorso hanno esibito agli agenti della polizia di frontiera due carte d’identità e due patenti della Slovacchia.

Quattro documenti che, a seguito di una verifica, sono risultati del tutto falsi. I due, un uomo e una donna di probabile origine georgiana, sono stati quindi arrestati per possesso di documenti falsi. Stamane è stato convalidato l’arresto e il processo rinviato a gennaio 2019.