Alla richiesta di indossare la mascherina, sputano addosso a un’anziana

Invita a indossare correttamente la mascherina mascherina, anziana aggredita a sputi e minacciata su un bus a Verona. Due giovani denunciati dai Carabinieri di Pastrengo.

Carabinieri Pastrengo
Carabinieri della Stazione di Pastrengo

I Carabinieri della Stazione di Pastrengo hanno denunciato in stato di libertà due giovani, di 24 e 26 anni, entrambi domiciliati in provincia di Verona, per aver minacciato e offeso un’anziana signora. Alla richiesta di indossare correttamente la mascherina, a bordo di un autobus, hanno tossito e sputato in direzione della signora e, dopo l’intervento dell’autista, anche verso i passeggeri mentre scendevano dal mezzo.

LEGGI ANCHE: Segnalato il primo caso ufficiale di Omicron in Veneto

Il fatto

La vicenda riguarda un episodio verificatosi a Verona lo scorso 20 gennaio, quando la vittima delle minacce, mentre si trovava a bordo di un autobus, aveva invitato i due giovani ad indossare correttamente le mascherine poiché abbassate sul mento. Per tutta risposta, questi hanno reagito tossendo verso l’anziana, addirittura sputandole addosso, per poi passare a ricoprirla di insulti e ad augurarle di morire.

Nell’occasione i due ragazzi avevano manifestato un’aggressività verbale tale da costringere l’autista ad interrompere la corsa del bus per contattare le Forze dell’Ordine. Solo a quel punto i due giovani hanno deciso di abbandonare il mezzo, sputando verso tutti gli altri passeggeri mentre scendevano dallo stesso.

LEGGI LE ULTIME NEWS

Le indagini dei Carabinieri di Pastrengo

I Carabinieri di Pastrengo hanno quindi avviato le indagini del caso, delegati dalla Procura della Repubblica di Verona poiché uno dei sospettati era residente proprio in quel Comune. L’attività investigativa, in particolare, si è svolta ascoltando attentamente le testimonianze delle persone presenti ed esaminando vari filmati estrapolati dalle telecamere di videosorveglianza.

Al termine delle indagini, i Carabinieri sono riusciti a raccogliere una serie di elementi inconfutabili per identificare i soggetti che, pertanto, sono stati denunciati alla Procura di Verona per il reato di minacce.

Ricevi il Daily

VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?

È GRATUITO! CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM