Alla biblioteca di Grezzana arriva la stazione di autoprestito

La novità rientra nel piano di digitalizzazione del Comune di Grezzana. Arrivati in biblioteca anche altri nuovi pc.

Biblioteca Grezzana - Stazione di autoprestito
Biblioteca Grezzana - Stazione di autoprestito

La Biblioteca di Grezzana si è dotata di una stazione di autoprestito di libri, una novità che rientra nel piano di digitalizzazione del Comune e che dà la possibilità ai numerosi utenti di fruire al meglio dei servizi bibliotecari.

«La stazione di autoprestito costituisce un passo avanti per la biblioteca comunale e una possibilità più veloce e sicura di circolazione del patrimonio bibliografico» ha esordito la vicesindaca Federica Maria Veronesi. «Ringrazio la bibliotecaria Cinzia Boldrini per aver portato avanti con caparbietà anche questo nuovo progetto che consentirà un maggior uso e fruibilità della nostra Biblioteca che già lavora in maniera ineccepibile».

LEGGI ANCHE: Ztl allo Stadio, a Verona si parte con il piano definitivo

La stazione di autoprestito consente di svolgere operazioni di prestito di libri e di altri materiali, restituire i prestiti in corso e controllare lo stato della propria tessera.

I libri restituiti vanno riposti nella cassetta accanto al pc dell’autoprestito, la biblioteca si occuperà di verificare che la restituzione sia stata correttamente registrata e di riporre nuovamente i libri a scaffale. In caso di libri di altre biblioteche è consigliabile andare al bancone del prestito, in modo che l’operazione venga effettuata direttamente dall’operatore abilitato.

Per i libri della biblioteca di Grezzana si può stampare la ricevuta per il prestito e la restituzione, mentre per i libri delle altre biblioteche questo non è sempre possibile, è necessario, infatti, che siano dotati di sistema tecnologico RFID, ovvero di identificazione a radiofrequenza attraverso etichette elettroniche chiamate TAG.

LEGGI ANCHE: Sr450 Peschiera-Affi vietata ai camion per tutta l’estate

«Siamo partiti qualche anno fa apportando ai libri del nostro patrimonio un’etichetta speciale proprio in previsione di ampliare il prestito con questa modalità» ha aggiunto l’assessora alla Cultura Rosamaria Conti. «Negli anni il numero di utenti della nostra biblioteca è aumentato grazie alle molte iniziative promosse per tutte le età. Questo è un ulteriore servizio che sarà molto gradito ai nostri numerosi ed appassionati lettori».

Per l’autoprestito è necessario essere iscritti al Sistema Bibliotecario della Provincia di Verona e associare la propria tessera della biblioteca al codice fiscale.

LEGGI ANCHE: Passaporto in provincia di Verona: si può fare anche in 7 uffici postali

La biblioteca, inoltre, mette a disposizione quattro nuove postazioni pc, per prendere visione del catalogo o per fare delle ricerche e lavorare coi programmi open office messi a disposizione.

Biblioteca Grezzana - Nuovi pc
Biblioteca Grezzana – Nuovi pc