Alex Vantini entra nell’organo esecutivo di Giovani Impresa Coldiretti

Un giovane agricoltore veneto entra nell’esecutivo degli under 30 di Coldiretti. Alex Vantini, 27 anni, veronese, frutticoltore già delegato regionale è, infatti, a tutti gli effetti nell’organo esecutivo di Giovani Impresa.

La nomina avvenuta ieri a Roma a Palazzo Rospigliosi in occasione dell’elezione della presidente nazionale Veronica Barbati, è stata accolta dai colleghi neo imprenditori con un applauso. Presenti all’assise tutti i rappresentanti provinciali con i rispettivi coordinatori che hanno potuto congratularsi con il nuovo gruppo rappresentato dalle regioni: Campania, Puglia, Sicilia, Marche, Lombardia, Piemonte, Toscana Umbria e ovviamente Veneto.

Alex Vantini, laureato in economia e marketing agroalimentare conduce un’azienda che produce in maggior parte kiwi costruita secondo i canoni della bioedilizia. Dopo aver esportato frutta all’ingrosso dal Canada fino in Taiwan, è passato dalla produzione alla commercializzazione inaugurando un’aziendale per la vendita diretta, anche di verdura di stagione. Del passato conserva solo il nome della società, quello del fondatore “Zio Sergio”.

“Investire nella campagna è l’obiettivo delle nuove generazioni sempre più preparate e motivate verso il settore – commenta Vantini – la nostra responsabilità di dirigenti è creare i presupposti perché il sogno di molti ragazzi e ragazze diventi realtà”.