Alessia Rotta non rieletta: «Ma il mio impegno continua»

Il Partito Democratico non ha conquistato seggi per i candidati veronesi, e quindi Alessia Rotta resta fuori dal Parlamento. «Non nascondo il rammarico e il dispiacere, ma il mio impegno continua come consigliere comunale di Verona».

Alessia Rotta
Alessia Rotta

Quella che alla vigilia era pronosticata come probabile unica elezione del Partito Democratico in provincia di Verona, è diventata ieri la conferma di una sconfitta. Nemmeno Alessia Rotta sarà a Roma, lasciando quindi il Pd senza deputati e senza senatori scaligeri.

Rotta continuerà comunque il suo impegno politico in consiglio comunale a Verona. Nel pomeriggio di ieri era arrivato un messaggio di conforto da parte del sindaco Damiano Tommasi,

Con un post sui social, l’ormai ex deputata ha ringraziato gli elettori: «Grazie per le discussioni, gli incontri, il sostegno, la strada fatta assieme. Grazie ai tanti tantissimi che mi hanno votato, a chi in questi giorni mi ha scritto che si è sentito rappresentato dal mio lavoro sul territorio, anche se la pensava in maniera differente. Grazie ai miei compagni di viaggio, tanti, molti dei quali diventati amici.
Spero di avere onorato la loro fiducia. Ho lottato per le persone e per la mia Verona».

LEGGI ANCHE: Elezioni, Bigon e Zanoni: «Il PD? Un flop risultato di scelte sbagliate»

«Porto con me un bagaglio prezioso fatto di impegno, collaborazione, vittorie, sconfitte e traguardi piccoli e grandi» ha continuato Rotta. «Purtroppo non ce l’ho fatta. Il risultato conseguito non mi consente di essere eletta e continuare a rappresentare il nostro territorio in Parlamento. Non nascondo il rammarico e il dispiacere, anche perché il Partito Democratico a Verona non elegge nessun rappresentante alla Camera e questo è un dato su cui dovremo riflettere. Così come ci sarà modo e tempo di affrontare le ragioni della sconfitta del centrosinistra in tutto il Paese».

«Ma il mio impegno continua: sono consigliere comunale di Verona, una Verona diversa, grazie a noi. Ci sono tantissime cose da fare e c’è molto da ricostruire nella nostra comunità politica: ora più che mai c’è bisogno di raccogliere l’impegno e le migliori energie di ciascuno di noi. Ora mi prendo un piccolo momento di pausa – solo per ricaricare le batterie – e poi si riparte!» ha concluso.

LEGGI ANCHE: Zardini: «Hanno perso il PD e il centrosinistra»

LEGGI ANCHE: Auto contro un’albero a Sona, un ferito grave

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM