Al volante ubriaco e con il figlio di due anni: arrestato

Stava guidando ubriaco e con il figlioletto di due anni in auto. Denunciato un 33enne residente nella Val d’Alpone che è stato fermato ieri dai carabinieri con un tasso alcolemico pari a 2,27 grammi per litro.

Ha allertato di persona i carabinieri di San Bonifacio dopo aver notato un uomo al volante, in evidente stato di ebbrezza alcolica, insieme ad un bimbo. Probabilmente ha evitato l’ennesima strage sulle strade veronesi un cittadino che ieri, intorno alle 18 a Caldiero, ha segnalato l’auto guidata da un ubriaco alle forze dell’ordine.

Immediato l’intervento di militari che hanno dato subito il via alla ricerca dell’auto descritta, rintracciata poi dai carabinieri di Badia Calavena, che hanno provveduto a bloccare il veicolo appurando lo stato di ebbrezza del conducente, un italiano di 33 anni residente nella Val d’Alpone, e la presenza in auto anche del figlioletto di due anni. Per il 33enne è scattata quindi la denuncia alla competente Autorità dopo che i Carabinieri, attraverso l’etilometro in dotazione, hanno riscontrato un “pericolosissimo” tasso alcolemico pari a 2,27 grammi per litro. Il minore è stato affidato a familiari.