“Agsm energia per la vita”, allievi agenti pronti all’uso del defibrillatore

defibrillatore polizia agsm

Quasi mille e 500 poliziotti sono stati istruiti sull’uso dei defibrillatori semiautomatici grazie ai corsi sostenuti da Agsm negli ultimi otto anni. 122 allievi agenti hanno appena concluso il corso.

Agsm Verona, negli ultimi otto anni, ha coinvolto quasi mille e 500 esponenti delle forze dell’ordine, fra allievi della scuola della Polizia di Stato, agenti in servizio alle volanti della questura di Verona e alla PolStrada, i quali sono stati abilitati all’utilizzo dei defibrillatori semiautomatici nell’ambito del programma “Agsm, energia per la vita”.

In questi giorni, alla Scuola di Polizia di Peschiera del Garda, la formazione ha coinvolto i 122 allievi del 202esimo corso allievi agenti, che hanno seguito un corso di rianimazione cardio-polmonare con l’abilitazione all’utilizzo del defibrillatore. Il corso è stato organizzato e tenuto dagli istruttori dall’Associazione italiana soccorritori, sezione di Verona, in collaborazione con il 118 di Verona e gli istruttori del comparto sanitario della Polizia di Stato.

Agsm Verona, inoltre, supporta l’aggiornamento biennale degli agenti e ha messo a disposizione cinque nuovi apparecchi defibrillatori destinati alle volanti e sette alle auto della Polizia Stradale. Presenti alla cerimonia di inaugurazione del 202esimo corso il presidente Agsm Michele Croce, il direttore della scuola Gianpaolo Trevisi, il presidente dell’Associazione italiana soccorritori Fabio Debortoli, il dottor Maculan del 118 e il dottor Ciotta, responsabile sanitario degli istruttori e gli allievi del corso.