Agsm e Amt, nominati i Cda

Primi consigli di amministrazione per le due partecipate del Comune di Verona, l’azienda Mobilità e Trasporti Amt e la multiutility Agsm.

È stata una giornata di insediamenti a Verona. Le due partecipate ad avere ora un nuovo presidente sono l’Azienda Mobilità e trasporti veronese Amt e la municipalizzata Agsm. A prendere le due poltrone sono rispettivamente Francesco Barini di Battiti, la lista civica di maggior peso nella maggioranza, e Michele Croce, leader di Verona Pulita.

Primo consiglio di amministrazione dell’era Sboarina è stato quello di Amt questa mattina, che ha visto l’insediamento del nuovo presidente Barini e i consiglieri di amministrazione Cristina Magrella, Lucia Poli, Gianluca Soldo e Antonio Lella. “Lavorare nel più breve tempo possibile sul Filobus”, questo l’auspicio dell’assessore agli Enti Partecipati Daniele Polato, presente ad entrambe le conferenze. Rimboccarsi le maniche anziché fare polemiche sterili, questa la linea del neo presidente.

A riunirsi nel pomeriggio di oggi è stato anche il cda della multiutility Agsm, con il nuovo presidente Michele Croce, il vice presidente Mirco Caliari e i membri Maurizio Giletto Francesca Vanzo e Stefania Sartori. Trasparenza, razionalizzazione dei costi e sviluppo. Queste le tre parole chiave che guideranno il nuovo consiglio di amministrazione di Agsm.

GUARDA IL SERVIZIO DI TV7 VERONA NETWORK