Agsm Aim, il Comune di Verona smentisce le dimissioni di Quaglino

Il Comune di Verona smentisce la fonte "qualificata" dell'Ansa secondo cui sono all'ordine del giorno le dimissioni del consigliere delegato Quaglino.

Presentazione Fieracavalli 2022 - Damiano Tommasi, sindaco di Verona
Damiano Tommasi, sindaco di Verona

Sono ore di tensione intorno alla situazione di Agsm Aim, e le voci si rincorrono. Dopo il comunicato con cui il Comune di Verona ha reso nota la convocazione dei consiglieri di amministrazione di nomina scaligera da parte del sindaco Damiano Tommasi, è arrivata anche la smentita di un lancio dell’Ansa.

«In relazione a quanto riportato dal lancio dell’Ansa di questa sera (ieri sera, ndr) sulla querelle AGSM AIM S.p.A., il Comune di Verona smentisce che sia all’ordine del giorno la richiesta di dimissioni del consigliere delegato Ing. Stefano Quaglino: ogni decisione e azione saranno assunte successivamente all’esito della convocazione dei componenti nominati dall’amministrazione veronese di mercoledì prossimo, quale primo atto informativo della relazione richiesta al Consiglio di Amministrazione, nonché dopo un doveroso momento di confronto con l’amministrazione di Vicenza».

LEGGI ANCHE: Verona, ancora incidenti: due giovani ubriachi fuori strada

I Comuni di Verona e Vicenza, con percentuale maggioritaria del primo, sono infatti i proprietari di Agsm Aim. Per domani è fissato l’incontro a Palazzo Barbieri fra amministrazione e consiglieri della società di nomina veronese, ovvero il presidente Stefano Casali, il consigliere delegato Stefano Quaglino e la consigliera Francesca Vanzo.

Furono nominati durante l’amministrazione Sboarina e mentre Quaglino è considerato un tecnico, Casali ha provenienza politica da Verona Domani e Fratelli d’Italia, mentre Vanzo di area Lega.

LEGGI ANCHE: Aveva modificato la targa dell’auto per la ZTL, multe per 16mila euro

Ricevi il Daily! È gratis

👉 VUOI RICEVERE OGNI SERA IL QUOTIDIANO MULTIMEDIALE VERONA DAILY?
👉 È GRATUITO!
👉 CLICCA QUI E SEGUI LE ISTRUZIONI
PER RICEVERLO VIA EMAIL O WHATSAPP
(se scegli WhatsApp ricorda di salvare il numero in rubrica)

OPPURE
👉 CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL CANALE TELEGRAM