Aggredisce compagno della ex con un machete: arrestato

Ha aggredito il nuovo partner della ex con un machete per gelosia. A finire in carcere un 46enne veronese che, a Castelnuovo, ha sfogato la sua rabbia contro l’attuale fidanzato della donna. L’uomo è stato fermato dai carabinieri per porto abusivo d’arma, violenza privata ai danni della ex e di atti persecutori contro il nuovo compagno

Non aveva preso bene la fine della relazione con la sua fidanzata e, quando ha scoperto che stava con un altro, non ci ha visto più. Così un veronese di 46 anni ha tentato, lo scorso week-end, di aggredire il nuovo compagno della ex con un machete.

La vicenda è accaduta a Castelnuovo, in via Milano, dove il veronese in mezzo alla strada ha urlato “Esci negro che ti ammazzo” nei confronti del nuovo partner della donna. I carabinieri sono intervenuti sul posto dopo le segnalazioni di alcuni passanti e hanno riportato la calma nella via. L’aggressore è stato quindi arrestato per i reati di porto abusivo d’arma, violenza privata ai danni della ex e di atti persecutori contro il nuovo compagno. L’uomo avrebbe rivolto le armi anche contro i militari prima di essere fermato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.