Adige sotto monitoraggio, la piena durerà fino alle 18

Parla di una piena “lunga”, fino alle 18, la Provincia di Verona che, insieme alle unità operativa della Potezione Civile, sta monitorando l’Adige in circa 20 punti strategici della città. Osservati speciali lungadige Attiraglio, Castelvecchio, Ponte Pietra, Giarina, Boschetto, le Basse di San Michele.

E’ in corso in queste ore il monitoraggio dell’Adige da parte dell’unità operativa della Protezione Civile della Provincia di Verona. Stando alle rilevazioni dei tecnici, la piena, che inizialmente era previsto durasse circa 4 ore, proseguirà fino alle 18 di oggi. Il livello del fiume, che ha registrato il suo picco alle 8.30 raggiungendo 1,94 metri sopra lo zero idrometrico a Ponte Nuovo, potrebbe mantenersi costante anche nelle prossime ore.

In città sono una ventina i punti strategici, in particolare ponti, presidiati da circa 100 volontari della protezione civile, sotto le direttive dell’unità operativa provinciale e della polizia municipale del capoluogo. A nord della città, invece, il livello dell’Adige è monitorato da altre sette squadre, mentre sei stanno controllando gli argini a sud. Nel frattempo il parco di Bosco Buri è stato chiuso al pubblico in quanto allagato e inagibile.

Verifiche anche sull’alto lago per controllare i detriti provenienti dalla galleria Adige-Garda (Mori-Torbole) la cui portata è stata precauzionalmente alzata da 300 a 400metri cubi al secondo.